CV Architect – I 10 Linguaggi di Programmazione per il 2016

Il settore tecnologico gode da anni di ottima salute e il tasso di disoccupazione degli sviluppatori, in particolare, è molto basso rispetto alla maggior parte degli altri professionisti. Le aziende che operano nel settore IT sono infatti in continua crescita e le opportunità di carriera sicuramente non mancano.

Come in qualsiasi altro settore, però, è importante capire esattamente come inserirsi nel ramo dell’IT. Molti sono i linguaggi di programmazione usati, ma non tutti sono importanti allo stesso modo. Da qui la domanda: quali sono i migliori programmi da imparare nel 2016? Ecco la nostra lista:

1) SQL
Si pronuncia “sequel” ed è utilizzato da moltissime aziende per aggiornare o recuperare informazioni da un database. SQL (Structured Query Language) è stato creato nel 1974 nei laboratori dell’IBM e permette di creare e modificare database, inserire, gestire e interrogare i dati memorizzati, e creare strumenti di controllo / accesso ai dati.

2) JAVA

Java è il linguaggio di programmazione principe per creare applicazioni client-server. Il linguaggio è stato creato dalla Stanford University agli inizi degli anni Novanta ed è uno dei più usati al mondo, con un numero stimato di sviluppatori intorno ai 9 milioni. Secondo una leggenda metropolitana il nome del linguaggio sarebbe un acronimo per “Just Another Vacuum Acronym” (“Soltanto un altro vuoto Acronimo”).

3) JAVASCRIPT
Javascript – da non confondersi con Java – è un linguaggio di scripting lato client, perché viene integrato nel codice html. JavaScript è il linguaggio di programmazione web più popolare e più usato nel mondo ed è supportato dai maggiori browser.

4) C#
C# si legge “See Sharp” ed è il linguaggio principale per lo sviluppo su piattaforme e servizi Microsoft e di applicazioni web come Azure e .NET. Creato e sviluppato da Microsoft, viene utilizzato per creare programmi per Windows e per giochi online, come il rinomato “Unity”.

5) C++
C++, pronunciato C plus plus, è un linguaggio di programmazione che consente di collegare l’hardware al software per ottenere il massimo dalla potenza di elaborazione. Sviluppato da Bjarne Stroustrup alla Bell Labs, C++, è stato usato per la prima volta nel 1983 ed è l’ideale per lo sviluppo di potenti software desktop, giochi con accelerazione hardware ed applicazioni ad alta intensità di memoria per PC, console e dispositivi mobili.

6) PYTHON
Python è un linguaggio di programmazione che prende il nome proprio dal gruppo comico britannico dei Monty Python. Python è semplice da usare, soprattutto per i principianti, e permette di lavorare su tutto: applicazioni web, interfacce utente, analisi dei dati, statistiche e tanto altro ancora. Python è utilizzato anche come strumento di ricerca per elaborare vastissimi database e ha recentemente superato Java come linguaggio scelto nei corsi di programmazione base all’università. PBS, NASA e Reddit lo utilizzano per i propri siti.

7) PHP
Creato dal programmatore danese/canadese Rasmus Lerdorf nel 1994, PHP non era nato con l’intento di essere un nuovo linguaggio di programmazione. Doveva fornire, invece, un gamma di strumenti per aiutare Lerdorf a gestire la sua Personal Home Page (PHP). Attualmente è il linguaggio con cui sono sviluppati la maggior parte dei siti internet. Imparare ad utilizzare PHP è piuttosto semplice, quindi può essere utile anche per creare un proprio sito o blog con piattaforme come WordPress.
8) RUBY ON RAILS
Ruby on Rails, spesso chiamato solo Rails, è un framework per applicazioni web scritto in Ruby, un linguaggio open-source dinamico che dà particolare rilevanza alla semplicità e alla produttività, dotato di una sintassi elegante, naturale da leggere e facile da scrivere. La maggior parte dei siti più importanti al mondo, come Hulu, Twitter, Airbnb e Groupon, usano Rails per le loro applicazioni web.

9) IOS / SWIFT
Nel 2014 Apple decide di inventare il proprio linguaggio di programmazione. Nasce così Swift, utilizzato dagli sviluppatori iOS e OS X per creare innumerevoli app. Inoltre, moltissime aziende famos, come American Airlines, LinkedIn e Duolingo, hanno fatto lo switch a Swift, contribuendo a rendere il linguaggio popolare in pochissimo tempo.

10) HTML 5
L’HTML5 è un linguaggio di markup per la strutturazione delle pagine web. Il codice HTML è nato alla fine degli Anni Ottanta e ha cominciato a diffondersi soprattutto dopo il 1994, contestualmente allo sviluppo dell’utilizzo commerciale della rete. Nel corso degli anni sono sorte diverse versioni di linguaggi HTML, con un tentativo di standardizzazione del linguaggio attraverso il consorzio W3C (World Wide Web Consortium), che ne definisce le regole. HTML5 è l’ultima versione ed è stato sviluppato da un gruppo di lavoro formato da sviluppatori appartenenti ad Apple, Mozilla Foundation e Opera Software. Permette di migliorare notevolmente funzioni come la visualizzazione di video, la condivisione di contenuti multimediali e l’accesso a WebApp attraverso dispositivi mobili.

Per maggiori informazioni su come trovare lavoro all’estero nel settore IT, o per realizzare un perfetto CV in inglese, The CV Architect è a disposizione con servizi dedicati. Contattaci per maggiori informazioni.

 

CV Architect

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s