Trovare lavoro in Inghilterra

Qui raccogliamo una lista dei siti migliori per cercare lavoro. Una volta trovati annunci a cui mandare applications, assicuratevi che il vostro CV sia il migliore possibile (qui la nostra guida). Assicuratevi anche di avere un conto in banca inglese dove ricevere lo stipendio.
E per capire quanti soldi netti portereste a casa con ogni stipendio, date un’occhiata a come funzionano le tasse in UK.

Se volete farvi un’idea degli stipendi medi, cliccate qui. Vi ricordiamo che in UK c’è il salario minimo (minimum wage). Per i più giovani o per coloro che necessitano di esperienza, è possibile cercare invece Apprenticeships – posizioni particolari in cui lo stipendio è più basso del normale, ma in cui si è seguiti e guidati nell’acquisire competenze specifiche per un ruolo. Ad esse è dedicato un portale specifico del governo.

I siti sono elencati in ordine di grandezza, quindi cominciate dai primi. Alcuni siti, però, sono specializzati in settori precisi e magari proprio nel vostro… il consiglio migliore è di preparare una bella tazza di tè, e consultarli tutti. Buona fortuna! E se ottenessi un’interview… leggi la nostra guida per affrontarla al meglio!.

IndeedIl sito più grande dove cercare lavoro. Offre tanti servizi accessori tra cui una newsletter personalizzata.
TotaljobsForse il secondo sito più utilizzato.
LinkedInIl social network del mondo professionale offre anche tantissime opportunità lavorative.
Gov.ukIl governo inglese ha il proprio servizio di annunci di lavoro. Ottimo, soprattutto per posizioni pubbliche.
GumtreeIl più grande sito di annunci personali inglese ha anche un’enorme sezione dedicata agli annunci di lavoro.
CV LibraryUn sito indipendente gestito molto bene.
FacebookLo conosciamo tutti. Sempre più lavori oggi vengono postati su Facebook. Date un’occhiata!
ReedGestito da un’agenzia di collocamento, offre anche corsi professionali.
Career BuilderAltro sito ricco di annunci di lavoro.
The GuardianGestito dall’omonimo giornale, ricco di offerte di lavoro indipendenti.
HaysAltra agenzia di collocamento.
MonsterSito minimal ma ricco di offerte di lavoro.
JobsiteAltro portale pieno di annunci.
Jobs.ac.ukSito dedicato prevalentemente agli annunci accademici (ricercatori, professori, etc).
ProspectsSito dedicato a studenti o laureati di recente, pronti all’ingresso nel mondo del lavoro.
Fish4A mio parere sottovalutatissimo, in realtà ricco di offerte.
ManpowerAgenzia di collocamento con il proprio portale di annunci.
CatererSito dedicato al settore dell’hospitality (hotel, ristoranti, etc).
HealthCareersSito dedicato al settore della sanità (NHS, infermieri, etc).
CWJobsSito dedicato al settore tecnologico (IT, ingegneri, etc).
PagePersonnelAgenzia di collocamento con il proprio portale di annunci.
Work in StartupsSito specializzato in annunci per lavorare in una startup.
PersonnelTodaySito dedicato al settore HR (Human Resources).
JobToMeAltro sito di annunci.
Retail ChoiceSito dedicato al settore retail.

Sei arrivato in fondo alla lista e ancora nulla? Non disperare! Il mercato del lavoro qui è molto dinamico, riprovando tra pochi giorni troverai migliaia di annunci in più… e qualcuno farà anche al caso tuo! Ma se proprio non puoi aspettare, ecco altri consigli:

  • Personalizza Curriculum e Cover Letter per ogni application che mandi, basandoti sulla job description. Sì, ci vuole tempo, ma aumenterai di tantissimo le tue probabilità di successo.
  • Partecipa a Careers Fair, e altri eventi di networking in generale. Fatti conoscere!
  • Ricorda che circa il 50% dei posti di lavoro non viene pubblicizzato su siti di annunci, ma solo sui siti delle aziende in questione (questo vale soprattutto per le grandi aziende). Se ti interessa lavorare con un’azienda specifica, vai sul loro sito e cerca la sezione “Careers” o “Work with us”… e se nulla fa al caso tuo, perché non cercare un Recruiter di quella compagnia su LinkedIn e contattarlo?
  • Rivolgiti a degli esperti. Parla con un careers advisor (ad esempio con Citizens Advice UK), o con un recruiter, o con WoRC. Un occhio esperto può aiutarti a migliorare di molto il tuo profilo lavorativo.
  • Non buttarti giù. Può essere difficile trovare il lavoro ideale, e può volerci molto tempo… ma una volta trovato tutte le ore investite per farlo saranno state ben spese. Tieni duro, e se ti serve un break… prenditelo!

Se conoscete altri siti validi non elencati in questo articolo, ditecelo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.