Casa

Casa, casa, casa… probabilmente la prima sfida per chi arriva in città. Fonte di dubbi amletici e mal di testa. Vi troverete di fronte ad autentiche topaie, che potrebbero superare ogni vostra immaginazione, oppure potrete trovare l’appartamento in cui avete sempre sognato di vivere. Manchester è fonte di sorprese!

Di sicuro avrete cose da raccontare ai vostri amici in Italia. Oltre alla classica storia del bidet, un concetto estraneo agli inglesi (tranquilli, siamo sicuri riuscirete a sopravvivere anche senza), vi troverete talvolta a fare i conti con il peggior nemico dell’Italiano all’estero, un mostro a due teste che popolerà i vostri peggiori incubi: la moquette in bagno!

Dopo aver superato questo scoglio sarete sicuramente pronti ad affrontare altre sfide, come quella del rubinetto dell’acqua calda e dell’acqua fredda separati. In molte case i lavandini non hanno il miscelatore, quindi non avrete molte alternative. Dovrete scegliere: congelarvi le mani o  bruciarvele.

Se riuscirete a sopravvivere all’assenza di bidet, alla moquette in bagno e agli esercizi di idraulica nel dosare le temperature dell’acqua senza rifuggire in Italia, allora potrete passare alla fase successiva, la sfida suprema: il coinquilino di un’altra cultura, quello che non lava i piatti, torna a casa ubriaco e fa casino alle due di notte, lascia tristi memorandum di sé in bagno, invita mezza Manchester a casa mentre vi state guardando il DVD di Montalbano e butta la pasta in pentola quando l’acqua ancora non bolle.

Noi vi auguriamo il meglio, buona fortuna e un po’ di elasticità mentale. Non lasciatevi scappare l’opportunità di vivere con persone di culture completamente diverse dalla vostra, vi arricchirà e soprattutto nessun arma sarà più potente di una discussione per chi deve lavare i piatti, o pulire il bagno fatta in inglese, apprenderete tanti nuovi termini e forse qualche parolaccia. Allo stesso tempo guardatevi bene da fregature come contratti in subaffitto, depositi non registrati o fitti senza contratto, l’Inghilterra è un paese molto avanzato, ma si sa… tutto il mondo è paese.

Come segue in questa sezione, eccovi alcuni consigli utili:

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s